Skip to main content

L’evento è stato un vero e proprio brainstorming di idee positive al fine di ridurre il gender gap all’interno del mondo del lavoro.
Le aziende certificate (tra le quali: Bosch, Michelin, Grenke, Carter &
Benson, Challenge Network, Biogen, Banca ifis, Allianz Partners e Sanofi) si sono riunite in gruppi di lavoro per confrontarsi sui temi importanti riguardanti la parità di genere con l’obiettivo di migliorare insieme mettendo a fattor comune le proprie esperienze positive e identificare nuove iniziative sempre rivolte al progresso aziendale in termini di DE&I.
Ad aprire l’incontro tra le aziende certificate, Enrico Gambardella, presidente di WWI, ha ricordato l’importanza della certificazione di genere, anche in vista della legge nazionale Gribaudo, e ha
sottolineato gli enormi passi avanti fatti insieme fino ad oggi.

Enrico Gambardella, presidente di WWI


È intervenuta poi Paola Corna Pellegrini, presidente del comitato scientifico di Winning Women Institute, ricordando che l’inclusione e la parità di genere aziendale sono dei veri valori aggiunti per le aziende che puntano ad un successo duraturo. Il covid ha fatto arretrare ancora di più il nostro Paese facendo arrivare a 135 anni i tempi per annullare il gender gap se non si fa nulla. È importante combattere questo divario oggi più che mai, uomini e donne uniti, per il bene del nostro Paese sia da un punto di vista sociale che economico.

Paola Corna Pellegrini, presidente del comitato scientifico di WWI


Nella corsa alla certificazione di genere nazionale Winning Women Institute è sicuramente tra le voci più autorevoli in quanto ispiratrice della Certificazione di Parità di Genere nazionale che fa
riferimento alla UNI PdR 125:2022, pubblicata il 16 marzo 2022, alla cui stesura e promozione Winning Women Institute ha contribuito, portando l’esperienza maturata dal 2018 nella valutazione e certificazione di decine di aziende sulla base del proprio modello quantitativo.


Oggi Winning Women Institute offre la sua consulenza anche a tutte quelle aziende che vogliono intraprendere il percorso verso la certificazione di parità di genere nazionale, accompagnandole in qualità di gender equality certification expert.