Tg Regione Lombardia, 8 marzo 2018

Tg Regione Lombardia dedica un servizio della trasmissione dell’8 marzo 2018 alla Certificazione sulla Parità di genere.Patrick Forestieri, Founder di Winning Women Institute, spiega perché è così importante certificarsi per le aziende.

Il Sole 24 Ore, 8 marzo 2018

Il Sole 24 Ore, nella giornata dedicata alla donna, titola così: “Arriva il bollino rosa per le aziende con politiche femminili”.

Millionaire.it, 8 marzo 2018

Millionaire.it, 8 marzo 2018: Arriva la certificazione sulla parità di genere. Così titola la rivista di business più letta sul web.

Affaritaliani.it, 8 marzo 2018

Affaritaliani.it, nella giornata dedicata alla donna, titola così: “Arriva il bollino rosa per le aziende con politiche femminili”.

Famiglia Cristiana, 4 marzo 2018

Famiglia Cristiana, nel numero del 4 marzo 2018, parla di Winning Women Institute nell’intervista alla presidente del Comitato Scientifico, Paola Corna Pellegrini, CEO Allianz Worldwide Partners Italia.

Il Belpaese nega pari opportunità alle donne

Il Belpaese nega pari opportunita' alle donne

A tutti i livelli, e in diversi paesi, le discriminazioni tra uomo e donna continuano a persistere. Anche in Italia. Secondo l’ultimo Global Gender Gap Report 2017, nel Belpaese, sei donne su dieci (61%) non vengono pagate per niente, o in modo non adeguato.

Vanity Fair, 2 febbraio 2018

Per Vanity Fair il bollino della certificazione sulla parità di genere di Winning Women Institute salverà il mondo delle pari opportunità!

La Repubblica, Economia & Finanza, 21 gennaio 2018

Su Economia & Finanza di La Repubblica, Paola Corna Pellegrini e il Winning Women Institute. Di questo parla il nuovo articolo dedicato al nostro Istituto. Il significato di gender gap l’ha imparato a proprie spese quando ha deciso di diventare mamma e al ritorno da un seppur breve periodo a casa ha scoperto che il… Continua a leggere La Repubblica, Economia & Finanza, 21 gennaio 2018

Avvenire, 8 novembre 2017

“La certificazione della parità di genere si prefigge lo scopo di aumentare la presenza femminile all’interno delle aziende a tutti i livelli: dipendenti, manager, executive e membri del board.

Wired, 17 ottobre 2017

La parità di genere nelle aziende italiane, come d’altronde in molte realtà internazionali, semplicemente non esiste. Così occorrono programmi, come quello in partenza anche nel nostro Paese,